Poesia – Cicale

In queste sere
d’estate
indimenticabilmente calda
le cicale lanciano
grida d’amore
riempiendo
il silenzio.

Qualcuna
forse
stregata e convinta
risponderà al richiamo
per altre sere
di richiami d’amore.

Una sequenza
infinita
di chiamate e risposte
come sempre.

Come per tutto.

 

Condizioni di uso.
Il materiale del sito può essere visionato in linea o scaricato, ma è proprietà di Anna Maria Folchini Stabile e non può essere utilizzato da altri per scopi commerciali, pubblicato su riviste o inserito in cd-rom senza la previa autorizzazione della proprietaria Anna Maria Folchini Stabile.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *