Poesia – A mio figlio

Quel sorriso
negli occhi prima che sulle labbra
risponde all’emozione
che nascondi con maestria.

È il meglio di te
quell’attimo in cui l’anima
a passeggio tra emozioni e idee
si affaccia tra le ciglia lunghe
e mi saluta.

E ti riconosco
per come sei
fin da quando sei nato.

 

Condizioni di uso.
Il materiale del sito può essere visionato in linea o scaricato, ma è proprietà di Anna Maria Folchini Stabile e non può essere utilizzato da altri per scopi commerciali, pubblicato su riviste o inserito in cd-rom senza la previa autorizzazione della proprietaria Anna Maria Folchini Stabile.
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *